LA PREGHIERA DEL PERDONO – IL PERDONO GUARISCE

” Signore, quante volte dovrò perdonare al mio fratello, se pecca contro di me? Fino a sette volte?”. Gesù rispose: ” non ti dico fino a sette, ma fino a SETTANTA VOLTE SETTE”. Mt. 18,21-22

IL PERDONO GUARISCE
Uno dei maggiori ostacoli alla vera vita cristiana è la mancanza di perdono: il perdono, invece, rende capaci di amare e di crescere, riconcilia con gli altri, cura lo spirito e il corpo.
Il perdono è sorgente di guarigione, guarisce infatti le ferite provocate dal risentimento, rinnova le persone, i matrimoni, le famiglie, le comunità, la vita sociale.
Il perdono è la chiave dei nostri rapporti con Dio, col prossimo e con noi stessi.
Il perdono è una necessità: non possiamo fare a meno di perdonare. Se non perdono, non posso essere perdonato!
Il perdono è una decisione: non è un sentimento, ma un atto della nostra volontà. Decido di perdonare anche se non me la sento. E’ la scelta di amare gli altri così come sono. Il perdono è uno stile di vita: è lo stile di vita del cristiano che accetta di perdonare sempre, chiunque e per ogni cosa.
Il perdono è un processo, cioè una continua evoluzione verso la libertà interiore. Non dimentichiamo che alcune esperienze sono così dolorose da richiedere molto tempo trascorso nel rinnovare quotidianamente il perdono.

CHI DOBBIAMO PERDONARE?
Come il comandamento ci dice di amare Dio, il prossimo e noi stessi, allo stesso modo dobbiamo perdonare in queste tre direzioni.

A. PERDONARE DIO
A volte si prova risentimento verso Dio per alcune cose: la malattia, la morte, le avversità e le disgrazie. Perfino persone molto religiose possono nutrire nel più profondo di se stessi, senza ammetterlo, tale sentimento. Occorre perdonare Dio per tutte queste situazioni che, causando risentimento, ostacolano la guarigione. Sembra un caso raro, ma sono tante le persone che ritengono – consciamente o no – Dio colpevole delle loro disgrazie.

B. PERDONARE IL PROSSIMO
La Bibbia parla ampiamente di questo argomento. L’odio non è solo il maggior ostacolo per ricevere la guarigione, ma molte volte è addirittura causa di infermità: in modo particolare, cancro, artrosi e asma.” Perdonate e vi sarà perdonato ” (Lc.6,37).” se qualcuno conserva la collera verso un altro uomo, come oserà chiedere la guarigione al Signore? ” (Sir. 28,3).

C. PERDONARE SE STESSI
E’ impossibile perdonare gli altri, se prima non perdoniamo noi stessi. Perdonare se stessi significa ACCETTARSI in tutti gli aspetti spirituali, psicologici, fisici e sociali; significa credere che Gesù perdona ogni debolezza, ogni errore, e quindi il senso di colpa non ha più ragione di esistere.
Nella preghiera che segue vengono toccate molte zone significative della nostra vita, passata e presente, e spesso questa preghiera può far affiorare altri ricordi della nostra vita che hanno bisogno di perdono.

PREGHIERA DI PERDONO
Signore Gesù, donami il Tuo Santo Spirito,
che è Spirito di amore e di perdono,
perché mi sostenga e mi guidi in questa
preghiera di perdono e mi dia la forza di
perdonare tutti, come Tu hai perdonato.
Signore Gesù Cristo, oggi ti chiedo di
poter perdonare tutte le persone della
mia vita. So che tu me ne darai la forza.
Ti ringrazio perché mi ami e desideri la
mia felicità.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...