La firma di Maria SS.ma sull’Europa

Dalle apparizioni dell’Immacolata a Parigi nel 1830, a quelle della Regina della pace iniziate a Medjugorje nel 1981, fino alle lacrime della Vergine a Civitavecchia nel 1994, la presenza della Madonna sul continente europeo è stata quanto mai intensa e costante. Molti hanno studiato e fatto conoscere le singole manifestazioni mariane. Ma in realtà non è possibile comprendere il messaggio che negli ultimi due secoli la Vergine ha voluto offrirci se non si mette in luce il piano globale di intervento materno che ella sta attuando a favore della Chiesa e dell’umanità.

Al centro di questo appassionante dialogo fra padre Livio Fanzaga e il giornalista Saverio Gaeta esproprio la ricerca e l’approfondimento del «filo rosso» che collega fra loro le varie apparizioni di Maria, al punto da comporre sulla mappa dell’Europa una grande M che sembra rappresentare il suo amorevole manto di protezione contro il male che ci minaccia. Mostrando gli intrecci e i rimandi fra le diverse manifestazioni, viene presentato qui per la prima volta in maniera organica il complessivo progetto di bene che è nel cuore della Madonna.

Si realizzerà questo piano mirabile della divina misericordia, che ha nella Serva del Signore la sua fedele collaboratrice?
Molto dipenderà anche dalla nostra generazione, la quale è chiamata a rispondere agli appelli del cielo, sulla cui urgenza non ci possono essere più dei ragionevoli dubbi. Risvegliarci dal sonno che intorpidisce le nostre anime, per comprendere i segni dei tempi, è il primo passo da compiere in questo momento di grazia che ancora abbiamo davanti.

«Il momento verrà, il pericolo sarà grande, si crederà tutto perduto. Allora io sarò con voi».
(Parigi 1830)

«Se il mio popolo non vuole sottomettersi, sono costretta a lasciar cadere il braccio di mio Figlio».
(La Salette 1846)

«Penitenza! Penitenza! Penitenza! Non vi prometto di farvi felice in questo mondo, ma nell’altro».
(Lourdes 1858)

«Pregate, figli miei. Dio vi esaudirà in poco tempo. Mio Figlio si lascia commuovere».
(Pontmain l87l)

«Sono tutta misericordiosa e padrona di mio figlio… Io scelgo i piccoli e i deboli».
(Pellevoisin 1876)

«II santo Padre mi consacrerà la Russia che si convertirà e sarà concesso al mondo un periodo di pace».
(Fatima 1917)

«Sono la Madre di Dio, la Regina del cielo. Io convertirò i peccatori».
(Beauraing 1932)
«Sono la Vergine dei poveri e vengo ad alleviare la sofferenza. Pregate molto».
(Banneux 1933)

«Sono colei che sono nella Trinità divina. Sono la Vergine della rivelazione».
(Roma 1947)

Lacrime di speranza, che sciolgono la durezza dei cuori e li aprono all’incontro con Cristo redentore.
(Siracusa 1953)

«Sono venuta a chiamare il mondo alla conversione per l’ultima volta».
(Medjugorje 1981)

Annunci

Un pensiero su “La firma di Maria SS.ma sull’Europa

  1. Pingback: La firma di Maria SS.ma sull’Europa | Giovanni Di Iorio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...