Il cielo si aprì e scese su di lui lo Spirito Santo

Cristo ricevette lo Spirito Santo in quanto uomo e in quanto era conveniente per un uomo il riceverlo. Il Figlio di Dio che fu generato dal Padre rimanendo a lui consustanziale, e che esiste prima della sua nascita umana, anzi assolutamente prima del tempo, non si ritiene offeso che il Padre, dopo la sua nascita nella natura umana, gli dica : « Tu sei mio Figlio, io oggi ti ho generato » (Sal 2, 7).

Il Padre afferma che colui che è Dio, e da lui generato prima del tempo, viene generato oggi, volendo significare che nel Cristo accoglieva noi come suoi figli adottivi. Il Cristo infatti, poiché si è fatto uomo, ha assunto in sè tutta la natura umana. Il Padre dà di nuovo lo Spirito Santo al Figlio, quando già possedeva il proprio Spirito, perché noi lo riceviamo da lui come ricchezza e fonte di bene. L’Unigenito Figlio non accoglie dunque per se stesso lo Spirito, ma per noi che siamo in lui. Ogni bene, infatti, viene a noi per mezzo di lui.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...