Neonata guarita da un tumore: il miracolo di Sant’Antonio

Un miracolo di Sant’Antonio: un feto gravemente malato al cervello e una bimba che invece nasce sanissima dopo le preghiere di genitori e nonni al Santo di Padova. È quanto ha comunicato ieri, seppure con molta prudenza, padre Enzo Poiana, rettore dei frati del Santo. Ieri infatti in Basilica è stato celebrato il battesimo di Kairyn, la piccola nata da genitori che abitano nel Veronese. Padre Poiana, durante la messa, ha raccontato la sua storia.
Kairyn durante una delle prime ecografie quando ancora era un feto nel grembo materno presentava una macchia nera al viso: era una gravissima patologia che colpisce il cervello. I nonni disperati hanno iniziato a pregare il Taumaturgo padovano mentre i genitori hanno cercato di prendere appuntamento con uno dei massimi specialisti di tumori infantili, un professore di Bologna. Inizialmente il medico non aveva posto per una visita. Ma dopo qualche giorno è arrivata la chiamata: l’appuntamento è fissato per il 13 giugno 2014. Quasi un segnale: prima di andare a far la visita genitori e nonni della piccola sono passati dalla Basilica fermandosi a pregare sulla tomba di Antonio.

L’incredibile accade dopo qualche ora. A una seconda ecografia la piccola non presentava più alcuna patologia, era sanissima. Anche il medico era senza parole, impossibile infatti che la prima ecografia fosse sbagliata: le lastre parlano chiaro, sono visibili a tutti. Per questo padre Poiana ha voluto raccontare la storia della piccola ai fedeli presenti alla messa, che si sono molto emozionati.
Ovviamente lo stesso prelato ha usato tutta la cautela possibile perché in questi casi la Chiesa necessita di numerosi controlli e diverse verifiche prima di parlare di miracolo. Ma l’atmosfera respirata ieri in Basilica era di intensa spiritualità e grande affetto per Antonio, il santo dei miracoli.

Fonte: mattinopadova.gelocal.it

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...