La pazzia spirituale

Il pazzo è colui che non è capace di ragionare, quello che dice non lo conduce alla verità. La pazzia spirituale si sviluppa mediante riflessioni e ragionamenti che non ti condurranno mai alla verità del Vangelo e della morale cristiana. Sei sempre andato avanti con i sentimenti forti considerati da te santità, sei sempre andato alla ricerca dei doni soprannaturali per te e soprattutto per le persone che ti hanno detto che li hanno avuti. Hai creduto loro davvero senza avere il consenso della Chiesa. Un giorno si è scatenata la bufera minacciosa della crisi che coinvolge tutti i popoli della terra, allora ti sei accorto che di soprannaturale non hai assolutamente niente, e neanche nella vita religiosa non sei andato avanti. I tuoi interrogativi esistenziali sono rimasti senza una risposta per questo ti sei bloccato e forse ti sei detto: per me un vita d´uscita non c´è, questa è la pazzia spirituale- la pazzia scatta per tutti quelli che cercano la santità fuori della vita secondo il Vangelo, fuori dell´ubbidienza alla volontà di Dio, cercano delle soluzioni facili, non sanno che la vita spirituale bisogna edificarla giorno per giorno, passo dopo passo con una pazienza infinita e col coraggio di cambiare tutto quello che impedisce o turba la propria vita di fede. La pazzia scatta quindi quando tu desideri l´unione con Cristo e non riesci a superare le tentazioni o t´illudi di fare l´esperienza del divino perché ti vengono fatti dei discorsi affascinanti. Il vero cristiano non va mai alla ricerca di quello che lo affascina, va soltanto alla ricerca di una comprensione vera della parola Dio. Tu forse sei tra quelli che desiderano veramente l´unione con Cristo ma si accorgono che al di là di una illusione non sono capaci di andare. Vedono il bene e non riescono a raggiungerlo. Non riesci ad eliminare il vizio, non sai orientarti verso l´esercizio paziente e costante delle virtù cristiane. Vivi lacerato tra due beni contrapposti: non riesci a raggiungere la vita di fede e non riesci a liberarti da alcune o anche da una sola schiavitù peccaminosa. Vivi lacerato tra la virtù e il vizio, tra il peccato e la Grazia, tra la salvezza e la dannazione, tra l´inferno e il Paradiso. Satana abilmente ha cucito queste due realtà nella tua anima. Questo capita soltanto a persone che vogliono vivere una vita cristiana, per quelli che vivono senza Dio, il problema non c´è, essi dicono: Cristo, la Chiesa, il peccato, la Grazia, l´inferno e il Paradiso non mi interessa, sono ateo e non credo più a niente. Hanno deciso di andare sempre sulla strada del loro orgoglio e del loro amor proprio. Questa decisione li porta a un´altra pazzia: Nessun uomo, nessuna donna che vive in questo mondo può evitare le sofferenze e l´angoscia. Nello scontro con le sofferenze che certamente un giorno o l´altro incontreranno impazziscono, se la prendono con Dio, non sono pochi quelli che si tolgono la vita. Alcuni pensano a godere delle proprie passioni il più possibile, altri poi se la prendono con filosofia, la filosofia degli incoscienti.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...