Sant’Ilario

Papa (46°) dal 461 al 468.

Sardo di origine, venne eletto Vescovo di Roma probabilmente il 17 novembre 461 e consacrato il 19 novembre 461. Morì forse il 29 febbraio 468. Come arcidiacono sotto Papa Leone I, si oppose vigorosamente alla condanna di Flaviano di Costantinopoli al Concilio di Efeso (449).
Come Papa, proseguì la politica dei suoi predecessori, nel rafforzare le pretese della Sede Romana sulla Gallia meridionale (cf. Epist., x., a Mamerto di Vienne, 25 febbraio 464). Egli, inoltre, diede delle leggi alla Chiesa Spagnola (cf. Epist., xiii.-xvii.), e il Liber Pontificalis loda le sue donazioni alle chiese e ai chiostri romani.

Nel Martilologio Romano viene commemorato il 28 febbraio (negli anni bisestili : 29 febbraio).

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...