Perdonare di cuore a suo fratello

Sapete quello che diremo a Dio nella preghiera prima di giungere al momento della comunione: « Rimetti a noi i nostri debiti come noi li rimettiamo ai nostri debitori. » Preparatevi dunque dentro di voi a perdonare, poiché state per incontrare queste parole nella preghiera. Come le direte? Forse non le direte? In definitiva, questa è proprio la mia domanda: Direte queste parole, sì o no? Detesti tuo fratello e pronunci: « rimetti a noi come noi rimettiamo ». – Evito queste parole, dici. Ma, allora, stai veramente pregando? State ben attenti, fratelli. Fra poco, pregherete: perdonate con tutto il cuore!

Guarda Cristo appeso sulla croce. Ascoltalo pregare: « Padre, perdonali, perché non sanno quello che fanno » (Lc 23, 34). Forse dirai: lui poteva fare questo, io no. Sono uomo e lui è Dio. Non puoi imitare Cristo? Perché allora l’Apostolo Pietro ha scritto: « Cristo patì per voi, lasciandovi un esempio, perché ne seguiate le orme » ( Pt 2, 21)? Perché l’Apostolo Paolo ci scrive: « Fatevi imitatori di Dio, quali figli carissimi » (Ef 5, 1)? Perché il Signore stesso ha detto « Imparate da me, che sono mite e umile di cuore » (Mt 11, 29)? Tergiversiamo, cerchiamo delle scuse quando pretendiamo che sia impossibile ciò che non vogliamo fare… Fratelli miei, non accusiamo Cristo di averci dato comandamenti troppo difficili, impossibili da attuare. In tutta umiltà, diciamogli piuttosto, insieme con il Salmista: « Tu sei giusto, Signore, e retto nei tuoi giudizi » (Sal 119, 137).

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...